Documenti

Informandoci su vari blog e moooolti siti Internet siamo arrivati a conclusione che i documenti necessari per questo viaggio sono:

La Patente Internazionale è quel documento, che accompagnato alla tua patente europea, ti consente di guidare al di fuori dell’Europa. Fortunatamente si fa in poche settimane alla motorizzazione. E fin qui..

 

Il Carnet de Passages en Douane (CPD) è il documento doganale internazionale, obbligatorio in molti paesi del mondo, che permette l’importazione temporanea della moto. Viene emesso dall’ACI in pochi giorni, però è il documento più bastardo di tutti perché per farlo serve una fideiussione bancaria o assicurativa del valore della tua moto.. Ma il vero problema è che nessuna assicurazione sa che cos’é questa “fideiussione” e in banca ovviamente ti fan pagare una marea di soldini. Dopo quindi aver cercato per un mese in mille assicurazioni, ne abbiamo finalmente trovata una di Napoli che ce l’ha emessa!

 

Il Visto Russo lo abbiamo fatto della durata di 90 giorni con in più la possibilità di uscire e poi rientrare. Inizialmente siamo andati al consolato e l’impiegata russa ci ha spiegato che le stavamo chiedendo qualcosa di “ASSOLUTAMENTE ILLEGALE”.. In seguito cercando su Internet abbiamo trovato tante compagnie che fanno visti di questo tipo, ma la più vantaggiosa è quella del mitico Partire Per

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *